Definita da laRepubblica “una delle migliori realtà giovanili in circolazione”, l’Orchestra da Camera Canova è stata fondata dal suo direttore, Enrico Saverio Pagano, e da un gruppo di giovani musicisti nel settembre del 2014.

Dedicata al grande scultore italiano Antonio Canova, su modello di importanti gruppi europei, ha una particolare attenzione verso il repertorio del classicismo musicale, senza però trascurare il ‘900 e la musica contemporanea.

Dalla sua fondazione ha effettuato più di sessanta concerti in tutta Italia.

Nella primavera del 2018 è stata selezionata dalla Fondazione Antonio Carlo Monzino di Milano per una nuova produzione de Il Flauto Magico di W.A. Mozart, andato in scena – fra gli altri – al Teatro Sociale di Mantova.

Nell’autunno del 2018, sempre con la Fondazione, è stata protagonista del tour M@M – Mozart a Milano. Dedicato al rapporto fra il giovane Mozart e la città di Milano, il tour è stato portato in tredici diversi teatri (tra cui il Teatro Manzoni di Milano, l’Auditorium Da Cemmo di Brescia, il Museo del Teatro Alla Scala e il Teatro San Domenico di Crema) riscuotendo grandi successi di pubblico e critica.

A marzo 2019 si è esibita di fronte al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e al Sindaco di Milano Beppe Sala, in occasione dell’inaugurazione della Torre Generali a City Life.

Nel maggio 2019, in collaborazione con la casa discografica Concerto Classics e con la giovane pianista Ginevra Costantini Negri, ha realizzato il suo primo CD dedicato a Giovanni Paisiello.

L’autunno 2020 ha visto l’Orchestra impegnata nelle celebrazioni del 250esimo anniversario dalla nascita di Beethoven: il 18 settembre, con Alessandro Baricco e Gloria Campaner, si è esibita presso l’Arena di Verona per il Festival della Bellezza e successivamente ha registrato il medesimo spettacolo presso il Teatro Comunale di Ferrara per il Ministero dell’Istruzione. La collaborazione con Gloria Campaner ha avuto la  sua prosecuzione con il progetto “Beethoven dei giovani”, realizzato grazie alla IUC – Concerti alla Sapienza di Roma.

L’Orchestra è in residenza presso la IUC – Concerti alla Sapienza di Roma e la rassegna musicale Verbano Musica Estate (Locarno Svizzera).

VAI AL SITO DELL'ORCHESTRA